Lalli's World

“Falling in love is not the only adventure worthy of a young woman.”
— Caitlin Stasey (via bbrian4)

(via iheartdobrev)

“Tutte le religioni del mondo sono basate su falsificazioni. E’ la definizione stessa di “fede”: accettare quello che riteniamo vero, ma che non siamo in grado di dimostrare. Ogni religione descrive Dio attraverso metafore, allegorie e deformazioni della verità, dagli antichi egizi fino agli attuali insegnamenti di catechismo. Le metafore sono un modo per aiutare la nostra mente a spiegare l’inspiegabile.
I problemi sorgono quando cominciamo a credere alla lettera alle nostre metafore.”
— Il codice Da Vinci; Dan Brown
“Baphomet compariva anche nelle foto di gruppo, quando qualche bello spirito alzava due dita dietro la testa di un amico per fargli “le corna”; pochi di quei burloni si rendevano conto che il loro gesto di derisione era in realtà un pubblico omaggio all’elevata conta spermatica della loro vittima.”
— Il codice Da Vinci; Dan Brown
“Nella mia esperienza gli uomini sono disposti a dare molto di più per ciò che temono che per ottenere ciò che desiderano.”
— Il codice Da Vinci; Dan Brown
“Non furono molti i mesi che trascorsero così solitari, ma per Momo fu il tempo più lungo della sua vita. Perché il tempo vero non si misura né con l’orologio né con il calendario.”
— Momo; Michael Ende
“Una cosa posso dirti: quanto di più pericoloso può capitare nella vita sono i sogni che si realizzano. Non mi è rimasto niente da sognare. L’unica cosa che potrei ancora fare sarebbe tenere la bocca chiusa, non raccontare più niente, forse per il resto della mia vita, o almeno abbastanza a lungo da farmi dimenticare e tornare a essere un povero diavolo sconosciuto. Ma essere povero e senza sogni.. no, Momo sarebbe l’inferno. Perciò preferisco restare come sono adesso. Anche questo è un inferno, ma se non altro è un inferno comodo..”
“Secondo il loro modo di pensare, anche il tempo libero doveva essere messo a profitto, e in tutta fretta, per procurarsi Divertimenti e distensione nella massima misura possibile.
I sogni erano considerati quasi dei crimini. Ma la cosa più difficile da sopportare era, per loro, il silenzio. Nel silenzio li assaliva l’angoscia perché nel silenzio intuivano quel che stava capitando alla loro vita.
Per questo facevano rumore quando il silenzio li minacciava; però non il baccano giocondo che regna là dove giocano i bambini, ma un rumore rabbioso e sgomento che di giorno in giorno inondavano la grande città con irrefrenabile crescendo.”
— Momo; Michael Ende
“Era sempre più nervoso e angustiato perché accadeva una cosa inspiegabile: di tutto il tempo che risparmiava non gliene restava mai un po’. Ecco, spariva in modo misterioso e non c’era più.”
— Momo; Michael Ende
“Esiste un grande eppur quotidiano mistero. Tutti gli uomini ne partecipano ma pochissimi si fermano a rifletterci. Quasi tutti si limitano a prenderlo come viene e non se ne meravigliano affatto. Questo mistero è il Tempo.
Esistono calendari e orologi per misurarlo, misure di ben poco significato, perché tutti sappiano che , talvolta, un’unica ora ci può sembrare un’eternità, e un’altra invece passa in un attimo.. dipende da quel che viviamo in quest’ora.
Perché il tempo è vita. E la vita dimora nel cuore.”
— Momo; Michael Ende